Il lander Nova-C di Intuitive Machines ha ritardato il lancio verso il polo sud della Luna per Gennaio 2024

Ritardato a gennaio 2024 il lancio di Nova-C verso la Luna 

USAwenHop

L’azienda Intuitive Machines ritarda la missione IM-1, finanziata dalla NASA. Il lander Nova-C sarà lanciato sulla Luna, in collaborazione con SpaceX, in una nuova finestra di lancio a partire dal 12 gennaio 2024. “Intuitive Machines ha completato il suo lander lunare a settembre. L’intera azienda attende con impazienza il lancio”, ha affermato Steve Altemus, cofondatore e amministratore delegato dell’azienda, in una dichiarazione del 27 ottobre (rif.).

Una prova generale per Artemis

L’IM-1 userà il vettore Falcon-9 di SpaceX dalla stazione spaziale di Cape Canaveral. Il lander Nova-C della missione punterà al bordo di Malapert A, un cratere vicino al polo sud lunare. L’ultima data di lancio prevista per la missione era Novembre 2023. Parlando del nuovo ritardo, Altemus ha affermato che ci sono “sfide intrinseche alle missioni lunari”, comprese le modifiche alle date di lancio, fatte in collaborazione con SpaceX.

Il Nova-C delle dimensioni di un camion è un cilindro esagonale con 6 gambe di atterraggio. Misura circa 4 metri di altezza e 1,6 m di larghezza. Il lander da due tonnellate decollerà trasportando cinque carichi scientifici della NASA. Oltre a puntare all’allunaggio, Nova-C sarà vista come una prova generale delle missioni umane della NASA sulla Luna

Fungerà da ricognitore per l’ atterraggio con equipaggio di Artemis 3, che punterà al polo sud lunare non prima del 2025. Il Programma Artemis della NASA ha già lanciato l’Artemis 1 senza equipaggio attorno alla Luna nel 2022. Oggi con Artemis 2, mira a portare un equipaggio di quattro astronauti in una missione simile nel 2024. 

I contendenti nella corsa alla Luna

Intuitive Machines è impegnata in una corsa informale per essere la prima impresa privata ad atterrare in sicurezza sulla Luna. Astrobotic che sta cercando di lanciare il suo lander Peregrine sul volo di debutto del nuovo razzo Vulcan Centaur della United Launch Alliance (ULA) l’11 dicembre. 24. 

Entrambe le missioni fanno parte dell’iniziativa Commercial Lunar Payload Services (CLPS) della NASA. Una costola del programma Artemis. CLPS porterà carichi robotici al polo sud della Luna, dove anche gli astronauti mirano ad atterrare. La regione ricca di acqua potrebbe consentire supporto minerario e logistico.

Anche Israele ha tentato, senza riuscirci, di far atterrare la prima missione finanziata privatamente, chiamata Beresheet, sulla Luna nel 2019. L’Ispace giapponese ha fallito la sua missione privata di atterraggio Hakuto-R nel 2022. Il governo russo non è stato in grado di eseguire l’allunaggio pianificato nell’agosto 2023. Solo gli indiani hanno avuto un successo spettacolare con Chandrayaan-3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *