La SpaceX dopo il lancio di prova FT-3, guarda gia al prossimo FT-4 per correggere gli errori che hanno distrutto i due stadi al rientro

SpaceX è gia pronta per il lancio di prova FT-4

AstropillsCuriosità

Appena una settimana dopo il lancio di prova FT-3 della Starship, SpaceX si sta già preparando per il prossimo FT-4. L’ astronave alta 122 metri, il razzo più grande e potente mai costruito, ha volato per la terza volta il 14 marzo scorso. 

Nuovi traguardi per la SpaceX

Il veicolo a due stadi, completamente riutilizzabile, ha raggiunto alcuni traguardi significativi nella missione di prova, lanciata dal sito Starbase di SpaceX nel sud del Texas. Il suo stadio superiore alto 50 metri, noto come Starship o semplicemente Ship, raggiunse la velocità orbitale e rimase in volo per circa 50 minuti prima di disintegrarsi durante il rientro nell’atmosfera terrestre. Il primo stadio del megarazzo, il gigantesco booster chiamato Super Heavy, ha superato il suo boostback. Tuttavia, il Super Heavy non è atterrato nel Golfo del Messico come previsto. Si è spezzato a circa 500 m sopra le onde.

SpaceX sta ancora analizzando i dati del volo della scorsa settimana, ma nel contempo sta guardando avanti alla missione numero quattro. In effetti, la compagnia ha spostato la nave del volo in arrivo sulla piattaforma di lancio della Starbase “per i prossimi static fire”, ha detto SpaceX in un post su X venerdì pomeriggio 22 marzo.

Gli Static fire sono test pre-lancio fondamentali, in cui i motori vengono accesi brevemente mentre il veicolo è ancorato alla rampa di lancio. Se gli static fire e le altre prove andranno bene la SpaceX sarebbe pronta al lancio di prova FT-4 all’inizio di maggio. Queste sono le previsioni di questo inizio settimana fatte dal presidente e direttore operativo di SpaceX Gwynne Shotwell.

L’occhio vigile della NASA

Il post di venerdì X di SpaceX ha condiviso una foto della Ship 29 recentemente spostata. Nella seconda immagine mostra tre navi parzialmente avvolte da una fitta nebbia alla Starbase. Come suggerisce il secondo scatto, SpaceX prevede di condurre più serie di voli di prova della Starship quest’anno. Il CEO Elon Musk ha puù riprese dichiarato che se tutto andrà nel verso giusto i lanci entro fine anno saranno sei o più.

La NASA ha un vivo interesse per i progressi del megarazzo di SpaceX. L’agenzia spaziale ha scelto la Starship come primo lander lunare con equipaggio per il suo programma lunare Artemis. Il programma attuale prevede che Starship porti gli astronauti della NASA sulla Luna per la prima volta nel settembre 2026, nella missione Artemis 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *